Consapevole

QUANTO È WABI SABI LA TUA VITA?

Autrice: Claudia Sara
Articolo

Maggio 16, 2022

È arrivato il secondo appuntamento dedicato alla disciplina wabi sabi. La volta scorsa abbiamo parlato di bellezza imperfetta, accettazione, consapevolezza e auto-controllo ma anche di quanto sia bello danzare sotto la pioggia e lasciare che la vita scorra senza cercare a tutti i costi di imporle i nostri piani. Non sai di cosa io stia parlando? Allora ti consiglio di leggere subito il primo articolo dedicato all’argomento perchè lì ti spiego tutto in modo semplice e chiaro.

“Oggi per me ha inizio un viaggio nella mia interiorità e incontro al mondo.”
Tomàs Navarro

Scopri come includere il Wabi Sabi nella tua vita

Oggi sono qui per donarti alcune dritte che spero ti aiuteranno nell’inclusione del wabi sabi nella tua quotidianità. Una delle trasformazioni più belle che accade durante le consulenze psicologiche riguarda proprio il modo di vedersi e di guardare il mondo. Se finora ti sei sentita a tuo agio vivendo e pensando in un certo modo, non significa che tu debba precluderti la possibilità di migliorare, buttandoti in qualcosa di nuovo e inaspettato. C’è sempre qualcosa da scoprire, sai?

Wabi sabi è stata una scoperta per me e mi piacerebbe che anche per te fosse lo stesso. Per questo oggi sarò molto pratica nel dirti come si fa a vivere wabi sabi. Alcune cose ti sembreranno più facili da mettere in pratica, altre meno. Concentrati proprio su quelle più difficili perchè è lì che sta la radice di un nuovo benessere personale.

“Sii come l’acqua che scorre”

 

 

Tutto quello che viviamo scorre, passa e lascia tracce e segni più o meno profondi dentro di noi.

Ti sarà capitato diverse volte di sentirti impreparata a questo movimento e di credere di non avere le forze, gli strumenti e le risorse per affrontarlo. Bene, sappi che anche tu puoi imparare a scorrere e ad affrontare la vita con più fluidità e maggiore accettazione. Ecco come:

  1. ACCETTATI: questa è la più grande prova di crescita personale, accettarsi senza vergogna nè sensi di colpa. Trattati con benevolenza e senza metterti fretta. Osserva, analizza e comprendi invece di cadere nel pozzo nero del giudizio (tuo e dell’altro). Non rinunciare a te stessa pur di venire amata e accettata dagli altri.
  2. SCEGLI DI VOLERTI BENE: Punirti o castigarti per un errore o un’emozione negativa non ti aiuterà ad avere una nuova prospettiva. Sii più indulgente con te stessa e decidi che da oggi proverai a guardarti allo specchio in modo diverso, con più pazienza e serenità.
  3. COSTRUISCI LE TUE SOLUZIONI: sforzati di rifuggire ciò che è preconfezionato e prototipizzato. Le tue soluzioni sono uniche e personali, e ciò che funziona per qualcun’altro non è detto che funzioni per te.
  4. CONVIVI CON L’INCOERENZA: Che bello sarebbe se tutti fossimo sempre e comunque coerenti? Si sarebbe bellissimo ma non è la realtà. Hai mai pensato a quanto la coerenza totale possa essere paralizzante nell’imperdirci di accettare le debolezze proprie e altrui? Stabilisci e riconosciti un certo “margine di tolleranza”.
  5. RIESAMINA LE TUE ABITUDINI: Il senso delle cose che fai durante il giorno è ciò che orienta la tua vita da qui in avanti. Interrogati sul senso delle tue abitudini e sulla loro utilità; prova ad eliminare ciò che è privo di senso, il superfluo e a conservare solo ciò che significa qualcosa per te. Perchè conservare un’abitudine che è utile solo agli altri e non a te stessa?
  6. RIFUGGI L’APPROVAZIONE SOCIALE: Fai a meno del beneplacito e dell’approvazione altrui e sarai libera. Difendi l’idea che hai di te stessa e accetta i limiti altrui senza permettere che questi scalfiscano l’idea che hai di te. Non permettere ad una madre ansiosa o ad un padre insicuro di minare la tua sicurezza, autonomia e indipendenza. Tu puoi cambiare e migliorarti, gli altri devono fare lo stesso per sè stessi.
  7. NON INGANNARTI: quante sono le menzogne che ti racconti? quante volte modelli la realtà pur di non vedere ciò che non funziona? Le menzogne e le illusioni sono una trappola nella quale crediamo di rifigugiarci per paura di vedere le cose come stanno. Impegnati a non ingannarti mai. Guardati e parlati con sincerità, e parti da qui per comprendere quale sarà la tua nuova strada.
  8. AGISCI: trasforma la tua intenzione in azione. Siamo pieni di intenzioni ma il più delle volte ci manca la determinazione per metterle in pratica. Fai un elenco di motivazioni e priorità: Cosa desideri in questo momento? Ti stai impegnando per far sì che quel desiderio si realizzi? Te ne stai davvero occupando?
  9. REGALATI OPPORTUNITA‘: ti ricordi quando dicevo che il fallimento non esiste e che esistono solo insegnamenti? Ecco, se hai appena vissuto qualcosa che pensi sia stato un fallimento personale, prova a guardarlo da una diversa prospettiva e pianifica nuove opportunità per te e la tua vita. Analizza il passato e vai avanti, non impantanarti nel rimuginio e nel senso di colpa ma cerca di capire cosa non abbia funzionato e cosa tu possa fare per cambiare il finale.
  10. VIVI IN MODO DISTESO: Cammina, medita, leggi e respira, regalati massaggi e bagni caldi. Il contesto nel quale vivi forse non sarà rilassante ma se non puoi cambiare il presente, i momenti di relax e riconnessione con te stessa diventano ancora più indispensabili. Nutri la tua anima e la tua mente con la stessa attenzione con cui nutri il tuo corpo. Coltiva l’impegno per te stessa. Quando inizierai a considerarti importante?

 

Questi punti sono solo alcuni (si, hai capito bene!) dei piccoli cambiamenti che puoi iniziare a mettere in pratica nella tua vita. La chiave di tutto è DECOSTRUIRE, abbandonare il vecchio sguardo e le abituali convinzioni per iniziare a considerare la realtà così com’è.
La vita è un processo dinamico nel quale puoi crearti e ricrearti con le tue mani ogni volta che lo ritieni opportuno. Non sei predeterminata, puoi reinventarti e lavorare su te stessa come e quando vuoi, farlo e rifarlo moltissime volte.

È proprio qui che sta tutta la fatica ma anche l’incredibile bellezza.

Se che sia arrivato il momento di prendere in mano la tua vita, non esitare.

  • Contattami per una consulenza gratuita QUI 
  • Dai un’occhiata al mio nuovo sito personale QUI 
    Insieme avremo modo di scoprire il percorso più adatto per dare inizio al tuo meraviglioso cambiamento!

Potrebbe interessarti anche...

Consulta gli articoli
amore e psiche
Dea
Valeria Aliberti

Amore e Psiche: c’era una volta…

Amore è un dio, questo ci dicono gli antenati. Eppure una delle più famose storie su Amore giunta sino a noi oggi non assomiglia affatto alle fiabe romantiche che subito si formano nella nostra testa se pensiamo al concetto di

Leggi di più
Specchio specchio delle mie brame
Brutta
Fanny Bellio

SPECCHIO SPECCHIO DELLE MIE BRAME …

Chi è la più magra del reame? “La strada per dimagrire è tutta insalata” Quello che avete appena letto è un simpatico aforisma che si trova sul web cercando frasi simpatiche o motivazionali-divertenti sulla dieta. Giuro che mi sono “piegata in

Leggi di più
papà supereroi
Consapevole
Martina Melis

Papà: anche i supereroi possono chiedere aiuto

Oggi vorrei portarvi a riflettere su quella che è una figura fondamentale nella cura dei figli, che dovrebbe essere, assieme alla mamma, complementare nella loro gestione: IL PAPÀ. Abbiamo fatto passi da gigante negli ultimi decenni. Già. Il papà, da

Leggi di più
Arrabbiata
Valeria Aliberti

Shakira e Medea: tra mito e mondo moderno

Shakira è stata al centro di moltissimi contenuti in queste ultime settimane, al punto che anche i meno appassionati di gossip se ne sono dovuti fare una ragione. Questo articolo esula di molto dal mio modo usuale di scrivere del

Leggi di più
mito
Dea
Valeria Aliberti

LA POETICA DEL MITO

“Il mito è una storia sacra che ebbe luogo all’inizio dei tempi”Uberto Pestalozza¹ Mito/mì.to/Dal greco mythos: parola, narrazione, favola, leggenda. Non voglio parlarvi del mito dandone una definizione da dizionario. Certo ne sarei perfettamente in grado, e chi non lo

Leggi di più

Percorsi

Come ti senti oggi?
È importante che tu riconosca ogni giorno i tuoi stati d’animo. Positivi o negativi che siano, troverai supporto cliccando sul percorso più adatto a te.
Perché Saper restare con le proprie emozioni, saperle ascoltare, ma soprattutto, saperle riconoscere, è un grande passo verso il benessere consapevole!

Sola

Ma anche ignorata, trascurata, tradita o abbandonata.

Sola

Vai

Ansiosa

Ma anche angosciata, inquieta o spaventata.

Ansiosa

Vai

Frustrata

Ma anche triste, delusa o stanca mentalmente.

Frustrata

Vai

Brutta

Ma anche grassa, derisa, difettosa, insicura o criticata.

Brutta

Vai

Invidiosa

Ma anche incapace, insoddisfatta o rancorosa.

Invidiosa

Vai

Strega

Ma anche connessa, ispirata, curiosa o intuitiva.

Strega

Vai

Consapevole

E pronta per prendere in mano la mia vita per renderla unica.

Consapevole

Vai

Arrabbiata

Ma anche nervosa, repressa e piena di emozioni negative.

Arrabbiata

Vai

Pessima madre

Ci vogliono far credere che esista la madre perfetta. Ma non è vero.

Pessima madre

Vai

Dea

Un viaggio nei volti estatici del femminile sacro

Dea

Vai